• La constante di Archimede – Pi greco (\pi )

– La constante di Archimede conosciuta anche come Pi greco, spesso indicata semplicemente con il simbolo (π ), definisce il rapporto tra la lunghezza di una circonferenza e quella del suo diametro.

Qualsiasi sia la grandezza del cerchio, dividendo la lunghezza della circonferenza (C) per il suo diametro (d) otterremo sempre lo stesso numero, cioè Pi greco. Come si può osservare nella seguente animazione questo numero è uguale a tre volte il diametro più un pezzettino.

Pi-unrolled-720.gif

Comunemente approssimiamo il valore di Pi greco a 3.14, ma in realtà le cifre dopo la virgola sono infinite. Esistono diversi trucchi per riuscire a memorizzarne alcune delle cifre dopo la virgola, per esempio si può associare una parola ad un numero. Una parola con due lettere indicherà il numero 2, una con tre lettere indicherà il numero 3, e così via.

Ecco una frase che ci permette di ricordare le prime dodici cifre di π!

– Il seguente video creato da redooc spiega in sintesi la storia di questo numero e come ha fatto Archimede per calcolarne il valore.

https://www.youtube.com/watch?v=Pq67-5Ucb3w